Battigia

Battigia

Con lo sguardo

accalorato dal sole

carezzevole del tramonto,

annuso i ginepri

e i suoni della brezza marina

nei capelli distesi

sui bianchi gigli della duna

pronta ad amare

tra le onde del mare,

mi tuffo e raggiungiamo

fondali inesplorati.

© Poesia scritta da Massimo Romano il 16 Luglio 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...