Amore silvano

Amore silvano

Seduto,

con lo sguardo triste

in su alla roccia

per il tramonto della torre

a dirupo sul mare,

mi desta l’orizzonte

in cui il cielo si tuffa

nel grande oceano

a spumeggiare sulla battigia

e nel silenzio della brezza

ascolto il fruscio dei flutti

e dei silvani sussurri

degli aghi di pino

profumati d’amore.

Poesia scritta da Massimo Romano

Il 28 Ottobre 2018

La dalie di Maman

Le dalie di maman

Sei bellissima con

quel sorriso sempre

pronto sul viso

seduta vicino

alla finestra aperta

mentre ricami con

occhi stanchi la coperta,

raccogli i capelli bianchi

mentre guardi fuori

e con il grembiule sui fianchi

accarezzi i fiori

con pensieri solo di preghiera

per l’amato che attendi

tutta la sera.

Poesia di Massimo Romano scritta il 26 Ottobre 2018

I fumi della città

I fumi della città

Spazi interminabili

di rossi tetti disciplinati

si aprono tra gli

squarci inebrianti

della verde natura,

dove fregi e aggetti

affinano

l’armonia del tessuto

su cui s’intrecciano

le storie di frenetici fiumi

di esseri viventi e

di bollicine d’amore

che emergono sul vociare

di fondo della città vissuta.

Poesia scritta da Massimo Romano

Il 15 Ottobre 2018