Candore

Candore

Con la mano protesa

verso quello sguardo

perso

nel pensiero riflesso

dentro un travaglio,

sorpresa dal nulla

con l’ansia in gola

a farfugliare

parole prive di senso,

le carezzo il viso

e dalle morbide labbra

le sboccia un sorriso.

Poesia scritta da Massimo Romano

il 16 Dicembre 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...