Senza confini

Monet – Bagnanti ad Asniarès

Senza confini

Ascolto i venti

sulla scogliera

di lacrime piangenti

e raccolgo dalle onde

i lamenti,

che questa terra

al centro dei mari

eterno crocevia di

culture solidali

sia naturale approdo

per i naviganti

e porto sicuro

per tutti i migranti.

Poesia scritta da Massimo Romano il 1 Febbraio 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...