I fumi della città

I fumi della città

Spazi interminabili

di rossi tetti disciplinati

si aprono tra gli

squarci inebrianti

della verde natura,

dove fregi e aggetti

affinano

l’armonia del tessuto

su cui s’intrecciano

le storie di frenetici fiumi

di esseri viventi e

di bollicine d’amore

che emergono sul vociare

di fondo della città vissuta.

Poesia scritta da Massimo Romano

Il 15 Ottobre 2018

Pazzia d’amore

Pazzia d’amore

Come un folle innamorato

seguo i profumi

l’essenza di dolcezza

che assecondi con

la passione

nel silenzio del buio,

alla ricerca del

sentire profondo

tu mi sublimi i pensieri

prigionieri del vuoto

e mi guidi nel percorso

di emozioni

da far pulsare quel cuore

desertificato

dall’aridità umana,

che rinchiuso

tra quattro mura,

ha il diritto d’amare.

Poesia scritta da Massimo Romano il 6 Ottobre 2018