Battigia

Battigia

Con lo sguardo

accalorato dal sole

carezzevole del tramonto,

annuso i ginepri

e i suoni della brezza marina

nei capelli distesi

sui bianchi gigli della duna

pronta ad amare

tra le onde del mare,

mi tuffo e raggiungiamo

fondali inesplorati.

© Poesia scritta da Massimo Romano il 16 Luglio 2018