Tempesta d’amore

 

Tempesta d’amore

Fuori piove

con tuoni e fulmini

l’aria diventa elettrica

mentre ti scorgo nei miei pensieri

con i capelli bagnati dalla pioggia

melodiosa nei suoni

che ti carezza le curve

di un corpo disegnato

dai vestiti intrisi

e profumati di pelle,

con le labbra pronte

a respirare la passione

di mani ansiose

che avvolgono l’infinito temporale

in una intimità tutta nostra.

Poesia scritta da Massimo Romano il 9 maggio 2018

Pioggerellina

img_7100

Poesia: Pioggerellina

Pioggerellina battente
fastidiosa e insolente
mi svegli la mattina
bussando fina fina
esco felice e bello
e mi costringi all’ombrello
se poi ti giri ad acquazzone
mi bagno tutto il pantalone
se esce una schiarita
sembra quasi sia finita
voglio il sole
ma sono solo parole
siamo pieni di lamenti
e non siamo mai contenti
ama la natura
e di lei non avere paura.

Scritta da Massimo Romano

il 27 Novembre 2017