Amore silvano

Amore silvano

Seduto,

con lo sguardo triste

in su alla roccia

per il tramonto della torre

a dirupo sul mare,

mi desta l’orizzonte

in cui il cielo si tuffa

nel grande oceano

a spumeggiare sulla battigia

e nel silenzio della brezza

ascolto il fruscio dei flutti

e dei silvani sussurri

degli aghi di pino

profumati d’amore.

Poesia scritta da Massimo Romano

Il 28 Ottobre 2018